Finalmente sotto i 5.

Era da mesi che non riuscivo a superare questa barriera psicologica e avevo ormai perso le speranze di poter recuperare tutte le fatiche dello scorso anno. Invece, complice il clima fresco e favorevole di questi giorni, sto pian piano ritornando a sentire che le gambe, ma soprattutto il fiato, girano come un tempo.

Oggi ho avuto la piacevole sorpresa del ristoro al quinto km gentilmente fornito dal collega Daniele dell’Area 51 che ha pure filmato il mio passaggio con il suo smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *