Astinenza

Sono al quattordicesimo giorno senza aver corso nemmeno un chilometro e nonostante le sollecitazioni esterne non riesco a ritrovare l’energia iniziale, lo spunto per ripartire.  Franco Lanfredi sta invece manifestando i primi segnali di ripresa anche se l’ombra del suo culo peserà venti chili. Nei prossimi giorni incontrerò Gas, l’uomo ha sempre avuto ottimi effetti sul mio umore e sulle mie endorfine con il suo pragmatismo e il suo inguaribile ottimismo. Ha già iniziato a sollecitarmi con programmi e gare del 2012, ipotizzando Berlino proprio mentre qualche ora fa è uscita la bella notiziona sull’aumento della quota di iscrizione a NY. Calcolando che il costo di iscrizione ammonta circa ad un 30% dell’intero viaggio, parteciparvi sta diventando davvero un lusso riservato a pochi. Con il passare degli anni mi sto rendendo conto che le leggi del mercato hanno fatto diventare un corposo business uno degli sport individuali più poveri e puri che si possono praticare. Non ci resta che la Dj Ten per il presenzialismo e la maratonina delle due regioni di Malavicina…

One Comment

  1. Il record del mondo in maratona è stato fatto il 25-9-2011 a Berlino. NY è coreografica ma lenta. Ecco cosa qualcuno pensa (ma io potrei condividere) di NY: “Purtroppo continuano a chiedermi se ho corso la maratona di New York. Rispondo sempre con molta pazienza che “no, non l’ho corsa, né mai la correrò”. L’espressione un po’ stupita del mio interlocutore mi obbliga a motivare le mie parole. Vista l’esperienza in materia, alla fine ho coniato un termine che mi consente di premettere un concetto che per me è fondamentale: non corro la maratona di New York perché non sono nycmaniaco.” LEGGI TUTTO SU: http://www.albanesi.it/Arearossa/Articoli/167nycmania.htm. Gas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *